Fontamara



Fontamara Fu Pubblicato A Zurigo Nel 1933 Ambientato In Un Paesino Abruzzese, Fontamara Appunto, Racconta L Eterno Conflitto Tra Cafoni E Cittadini , Reso Ancora Pi Drammatico Dall Avvento Del Fascismo I Contadini E I Braccianti, Rassegnati Ormai E Quasi Assuefatti A Subire Senza Reagire Catastrofi E Soprusi Di Ogni Genere, Abbrutiti Dalla Miseria E Dalla Lotta Per La Sopravvivenza, Trovano La Forza Di Ribellarsi Quando Si Rendono Conto Dell Ultima, Ennesima Truffa Ordita Sulla Loro Pelle, Che, Per Una Coincidenza Non Casuale, Corrisponde Temporalmente All Entrata In Scena Del Regime Fascista Figura Centrale Del Romanzo Berardo Viola, Che Rappresenta L Esigenza Di Riscattare Una Vita Di Silenzio E Passivit , Esigenza Che Diverr Essenziale E Imprescindibile Anche Per Gli Altri Cafoni Fontamaresi.Fontamara

Figlio di una tessitrice e di un piccolo proprietario terriero, perde assai presto il padre e la madre, nel terremoto che nel gennaio del 15 distrugge gran parte della Marsica Interrotti gli studi liceali, si d alla politica quale socialista attivo e prende parte alle lotte contro la guerra e al movimento operaio rivoluzionario nel 1921 partecipa a Livorno alla fondazione del Partito Comunista

[PDF / Epub] ❤ Fontamara ✅ Ignazio Silone – E17streets4all.co.uk
  • Paperback
  • 259 pages
  • Fontamara
  • Ignazio Silone
  • Italian
  • 03 October 2017

10 thoughts on “Fontamara

  1. says:

    Fontamara, Ignazio SiloneFontamara is a 1933 novel by the Italian author Ignazio Silone, written when he was a refugee from the Fascist Police in Davos, Switzerland Fontamara is a fictional small rural village in Marsica in the Abruzzo region The people the Fontamaresi are poor and the village is very remote to the extent that the citizens are unaware of world events such as the rise of Fascism There is a tremendous gap between the cafoni peasants who populate Fontamara and those who live in the city The Fontamaresi work the Earth to survive, turn to emigration as a means of economic improvement and are ignorant to events happening outside of their town They are cut off from the rest of Italy and thus unaffected by modernity and new technology The Impresario is a stark contrast to the Fontamaresi, who have laboured for centuries to little avail, as he quickly became the richest man in the region and embodies th...

  2. says:

    2 2 186 10

  3. says:

    10 .5 .

  4. says:

    Jean Fran ois Millet, Uomo con zappa 1862 Los Angeles, Getty Center Una storia amara raccontata a pi voci, quelle del cafone Giuv e della sua famiglia Singole voci che si alternano e si fondono, risultando pressoch indistinguibili, perch riportano sentimenti plurali , collettivi, propri dell intera comunit Si vivono cos , dal di dentro, le vicende degli abitanti di Fontamara, un antico e oscuro luogo di contadini poveri situato nella Marsica, a mezza costa tra le colline e la montagna Ma si racconta in definitiva una storia universale di miseria la miseria ricevuta dai padri, che l avevano ricevuta dai nonni, e contro la quale il lavoro onesto non mai servito proprio a niente Una storia di abbrutimenti, rese, umiliazioni, ma anche di onest , orgoglio, dignit di speranze e di amicizie Una stor...

  5. says:

    Il romanzo, scritto nel 1930 da Ignazio Silone mentre si trovava in esilio in Svizzera, parla di un un piccolo villaggio sulle montagne abruzzesi, Fontamara, durante il ventennio fascista Nel villaggio vivono dei poveracci, i cosiddetti cafoni , che contano meno di niente e che lavorano alla giornata costretti da sempre a sottostare ai soprusi dei pi forti, che mirano esclusivamente al proprio interesse In capo a tutti c Dio, padrone del cielo Questo ognuno lo sa Poi viene il padrone della terra Poi vengono le guardie del padrone Poi vengono i cani delle guardie del padrone Poi, nulla Poi, ancora nulla Poi, ancora nulla Poi vengono i cafoni E si pu dire ch finito La loro condizione quasi disperata, perch non c nessuno che li protegga, nessuno che li aiuti L unico che cerca di ribellarsi alla sua condizione Berardo Viola, il protagonista, il cui entusiasmo viene per spento dagli eventi, delle responsabilit famiglia che vorrebbe formare e dal numero crescente dei soprusi subiti Alla fine si sacrificher per i cafoni , che tenteranno di ribellarsi Tanti sono i temi sollevati nel libro l importanza di estendere l istruzione a tutti in modo uguale, per evitare che le persone pi ignoranti siano manipolate da quelle pi acculturate il contrasto spesso esistente tra poveri e benestanti o tra chi ha potere e chi non ce l ha la rassegnazione davanti alle sventure, ritenute immutabili a causa de...

  6. says:

    ci che mi molto piaciuto in questo libro la semplicit con la quale vengono raccontati i fatti Ignazio Silone riesce ben a rappresentare, a mio parere, personaggi e le storie che essi sono costretti a vivere Il candore della narrazione affidata ai compaesani ha la potenza di rappresentare in un abile stratagemma narrativo, lo stupore e l ingenuit di una comunit che ha registrato per secoli la realt su determinati schemi mentali,su logiche assodate, e che ora non ha alcun strumento per dare lettura alla realt cambiata Ognuno condannato al suo stato sociale Berardo, la figura tragica della narrazione, rappresenta questo immobilismo e il misero tentativo di combatterlo E un romanzo estremamente moderno scritto con un ling...

  7. says:

    Um pouco na linha d As Vinhas da Ira, pelo tema, mas uma hist ria mais simples, neste caso Acho que gostava de ter lido o livro no original, embora isso fosse uma impossibilidade, porque n o sei italiano A tradu o inglesa pareceu me usar uma linguagem por vezes...

  8. says:

    Il libro, ambientato all epoca della dittatura fascista, narra delle vicende del paese di Fontamara, situato vicino alla piana del Fucino, in Abruzzo La localit abitata da cafoni, gente estremanente povera ed isolata dal mondo, dedita alla coltivazione dell arida terra Qui la vita trascorre immutata da secoli Le cose per cambiano all arrivo dell Impresario, uomo senza scrupoli , che lentamente aquisisce un grande potere nella zona Una sera giunge a Fontamara un uomo di citt al servizio dell Impresario che, con un inganno, fa firmare ai Fontamaresi una petizione con la quale si richiede che venga deviato verso le terre dell Impresario l unico corso d acqua che irriga le terre di Fontamara Il giorno seguente un gruppo di cantonieri gi al lavoro per deviare il corso d acqua In assenza degli uomini, intenti al lavoro nei campi, le donne, che si erano accorte dell inganno, si recano al capoluogo per parlare con il podest , Don Circostanza e qui apprendono che il nuovo podest l Impresario Cos si recano a casa dell Impresario, dove con un altro inganno tessuto da Don Circostanza, si fa loro credere di avere risolto la questione dell acqua In seguito a Fontamara vengono applicati i provvedimenti che il fascismo aveva esteso a tutta Italia, come il divieto di parlare di politica in luoghi pubblici, anche se tali divieti risultano incomprensibili ai Fontamaresi , data la loro ignoranza Emerge anche la figura di Berardo Viola, il protagonista giovane forte e autoritario, perse...

  9. says:

    .

  10. says:

    Book was somewhat tedious for me as it was written in first person which I m not particularly fond of but the story was sad and captivating told by the peasants of the Italian village I may read by the author.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *